Violazioni del diritto europeo e rimedi nazionali

L’articolo affronta il problema se violazioni da parte di atti amministrativi di norme del diritto europeo diano luogoa specifiche conseguenze nell’ordinamento nazionale. In particolare, dopo aver esaminato la giurisprudenzadella Corte di giustizia, l’articolo si sofferma su tre questioni problematiche: il regime dell’invalidità degli atti amministrativi, il vincolo del giudicato e la responsabilità dello Stato per errata applicazione del diritto dell’Unione da parte di organi giurisdizionali nazionali, anche di ultimo grado.