Patrizio Rubechini

Patrizio Rubechini, dottore di ricerca dell’Università di “Roma Tre”

.

.

.

.

È dottore di ricerca in Diritto amministrativo e Cultore della materia presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma Tre.

Dal 2008 è titolare di un contratto di supporto alla docenza nella materia Diritto amministrativo presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma Tre.

Dal 2007 al 2013 ha svolto attività di docenza nell’ambito del Master di II livello in Diritto amministrativo e scienze dell’amministrazione presso lo stesso ateneo.

Nel 2009 ha conseguito l’abilitazione alla professione forense nel distretto della Corte d’Appello di Roma.

Ha partecipato, in qualità di esperto indipendente, alla redazione del 1° Rapporto annuale di valutazione della performance per la Regione Lazio (2009) nell’ambito del Progetto Trasparenza Totale, occupandosi dei settori relativi alla reingegnerizzazione dei processi amministrativi e alla innovazione nell’ente regionale.

Nel 2013 è stato Esperto presso A.N.AC. – Autorità Nazionale AntiCorruzione, in materia di valutazione e performance della p.a.

Nel 2014 ha svolto docenze presso l’Università degli Studi “Carlo Bo” di Urbino – Facoltà di Scienze Politiche e presso il Master in Scienze Amministrative tenuto presso lo stesso ateneo.

Nel 2016 ha svolto docenza nell’ambito del Master DCP – “La Nuova Disciplina degli Appalti Pubblici” – Scuola IaD – Università di Roma Tor Vergata.

Si è occupato di danno ambientale di origine nucleare, di giochi pubblici e di trasparenza nell’ambito dei progetti di ricerca avviati dall’IRPA.

E’ stato membro del Comitato di Redazione Web del sito internet IRPA e della Rivista Trimestrale di Diritto Pubblico.

E’ membro del Comitato di Redazione della Rivista di diritto sportivo del C.O.N.I.

E’ stato consulente giuridico del Direttore presso la Fondazione “Scuola dei beni e delle attività culturali e del turismo” del MiBACT.

 

Curriculum Vitae

Elenco pubblicazioni

Consulta gli scritti di Patrizio Rubechini

.

.

.

 

.

.

.

.