Valerio Turchini

Valerio Turchini (1988) è dottore di ricerca in “Diritto dei mercati europei e globali” presso l’Università degli studi della Tuscia di Viterbo. Dopo aver lavorato presso la Direzione Affari Legali e Societari di OpEn Fiber S.p.A., dal 2019 presta servizio presso l’Area Legale – Ufficio Affari Normativi di Cassa Depositi e Prestiti S.p.A.

Si è laureato in giurisprudenza presso l’Università di Roma Tre (2013), con una tesi in diritto amministrativo europeo dal titolo «La responsabilità della pubblica amministrazione in Italia e in Gran Bretagna: uno studio comparato».

È cultore della materia in diritto amministrativo presso il Dipartimento di giurisprudenza dell’Università di Roma Tre e in diritto amministrativo globale presso il Dipartimento di studi linguistico-letterari, storico-filosofici e giuridici dell’Università della Tuscia di Viterbo.

Dal 2014 collabora con la cattedra di diritto amministrativo della Prof.ssa Luisa Torchia presso il Dipartimento di giurisprudenza dell’Università di Roma Tre.

È stato visiting scholar presso la Law School della Columbia University di New York, nell’ambito del Visiting Scholar and Research Fellow Program (2016), svolgendo attività di ricerca sul tema della regolazione indipendente nell’ordinamento giuridico statunitense, con particolare attenzione al settore energetico.

Dal 2016 è socio dell’Istituto di Ricerca sulla Pubblica Amministrazione, nell’ambito del quale ha collaborato alla ricerca su «La rappresentanza degli interessi organizzati» coordinata dal Prof. Giulio Napolitano, e alla ricerca su «Sistema amministrativo e attività produttiva: le barriere, gli ostacoli i nodi. Studi di caso per uscire dal labirinto» coordinata dalla Prof.ssa Luisa Torchia.

Abilitato all’esercizio della professione forense, ha svolto un periodo di internship presso la Direzione affari legali di SKY Italia (2014) occupandosi di disciplina dei media audiovisivi e di regolazione delle comunicazione elettroniche.

Collabora con il Giornale di Diritto Amministrativo, con la Rivista della Corte dei conti ed è membro del comitato editoriale della Rivista di Diritto Sportivo.