Andrea Averardi

Andrea Averardi (1985), è ricercatore “senior” di diritto amministrativo (Rtd-b) nella Scuola IMT Alti Studi di Lucca, dove insegna, tra l’altro, Cultural Heritage and Law e Global Law. E’ abilitato allo svolgimento delle funzioni di professore associato di diritto amministrativo (ASN/2016, abilitazione conseguita all’unanimità).

Si è laureato con lode in Giurisprudenza nell’Università degli Studi di Roma Tre e ha conseguito il dottorato di ricerca in Istituzioni, Amministrazioni e Politiche Regionali (dottorato congiunto tra l’Università degli Studi di Pavia, l’Università degli Studi di Milano, l’Università Cattolica di Milano, il Politecnico di Milano ed Eupolis – l’Istituto superiore per la ricerca, la statistica e la formazione della Regione Lombardia), discutendo una tesi in dritto amministrativo.

E’ stato assegnista di ricerca in diritto amministrativo nell’Università degli Studi di Roma Tre.  Sempre nell’Università di Roma Tre è stato titolare di tre contratti integrativi della docenza.

E’ stato visiting scholar presso la Law School della Columbia University di New York e visiting  fellow presso la Law School della City, University of London.

Svolge attività di docenza in numerosi master universitari e corsi di perfezionamento post-laurea.

Ha partecipato a gruppi di studio, anche con incarichi di coordinamento, promossi da istituzioni di ricerca (tra le varie, IRPA, ASTRID, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna) ed è intervenuto, come relatore, a convegni in Italia e all’estero.

E’ autore di una monografia (“Potere pubblico e politiche industriali”, Napoli, Jovene, 2018) e curatore di un volume (“La rappresentanza degli interessi organizzati. L’Italia corporativa oggi”, Napoli, Editoriale Scientifica, 2019). Ha pubblicato saggi, articoli e note a sentenza in tema, tra l’altro, di diritto pubblico dell’economia, diritto dei beni culturali, diritto del governo del territorio, diritto processuale amministrativo e diritto  sportivo.

Fa parte del Consiglio Tecnico Scientifico degli Esperti del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

E’ avvocato del Foro di Roma, iscritto nel registro speciale dei professori universitari.

Collabora con il Giornale di Diritto Amministrativo e con la Rivista Trimestrale di Diritto Pubblico. E’ membro del Comitato di Direzione della Rivista Giustizia della Scuola Forense Vittorio Emanuele Orlando di Roma ed è membro del Comitato di Redazione della Rivista di Diritto Sportivo del CONI.

E’ socio dell’Istituto di Ricerche sulla Pubblica Amministrazione (IRPA), ed è membro dell’International Society of Public Law (ICON’s), dell’Academic Association for Contemporary European Studies (UACES) e dell’Associazione Italiana Studiosi di Diritto dell’Unione Europea (AISDUE).

Consulta gli scritti di Andrea Averardi