Giustizia e amministrazione

Il rapporto annuale della Corte di giustizia UE

curiaLa nuova edizione del Rapport annuel de la Cour de justice de l’Union européenne è stata pubblicata sul sito della Corte. Come di consueto, il rapporto si compone di due parti: l’una, dedicata all’attività giudiziaria; l’altra, relativa agli aspetti gestionali. Una sintesi dei contenuti è raccolta qui.

Nell’anno trascorso, sono stati sottoposti alla CGUE 1604 casi; sono state decise 1628 questioni, e si sono celebrate oltre 600 udienze. La durata media di un procedimento innanzi alla Corte supera di poco i 16 mesi.

Tra i casi principali ricordati nel report, vi sono quelli attinenti alle materie della cittadinanza, dei diritti e obblighi dei migranti, della società dell’informazione e della tecnologia, nonché in tema di ambiente, tutela della salute e misure restrittive nei confronti di paesi terzi.

Tra le altre statistiche di interesse, si segnala che l’Italia figura al secondo posto tra gli Stati membri dai quali più di frequente sono stati proposti rinvii pregiudiziali (62 casi), preceduta dalla sola Germania (84 casi).