Giustizia e amministrazione

Il Consiglio di Stato sull’accesso agli atti relativi a un accertamento fiscale

 

Il Consiglio di Stato (sez. III, 3 dicembre 2018, n. 6825) ha reputato ammissibile l’istanza di accesso agli atti presentata, ex art. 22 e ss., L. n. 241/1990, all’Agenzia delle Entrate, avente ad oggetto l’esibizione e l’estrazione di copia di documenti relativi a un accertamento fiscale. Il Collegio ha affermato che l’inaccessibilità a questo tipo di atti è temporalmente limitata alla fase di pendenza del procedimento tributario, non rilevandosi, al contrario, esigenze di segretezza nella fase che segue la conclusione del procedimento con l’adozione del provvedimento definitivo di accertamento.

 

Leggi il testo della pronuncia