Diritto amministrativo europeo

Brexit: pubblicato il progetto di accordo di recesso

La Commissione Europea ha pubblicato oggi, 28 febbraio 2018, il progetto di accordo di recesso tra Unione Europea e Regno Unito, a norma dell’art. 50 TUE.

Il testo traduce in termini giuridici la Relazione congiunta dei negoziatori sulla prima fase dei negoziati, pubblicata l’8 dicembre 2017, e si compone di sei parti – disposizioni introduttive, diritti dei cittadini, altri temi inerenti alla separazione, liquidazione finanziaria, disposizioni transitorie, disposizioni istituzionali – e di un protocollo sull’Irlanda/Irlanda del Nord, finalizzato ad evitare che venga posta una frontiera fisica sull’Isola di Irlanda.

In previsione dell’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea il 30 marzo 2019 e in attuazione dell’art. 50 del TUE e dell’art. 218 TFUE, il progetto di accordo di recesso verrà trasmesso al Consiglio e al gruppo Brexit del Parlamento europeo per la discussione. In seguito verrà inviato al Regno Unito per l’effettiva negoziazione. Spetterà dunque a questi tre attori (Consiglio, Parlamento europeo e Regno Unito), nel rispetto degli orientamenti del Consiglio europeo, concludere l’effettivo accordo di recesso a norma dell’articolo 50 del Trattato.

Testo dell’accordo di recesso

Relazione congiunta dei negoziatori dell’UE e del Regno Unito