Amministrazione e mercato

Wipo: Global Innovation Index 2018

 


La WIPO ha pubblicato il Global Innovation Index (GII) 2018 sul Cornell Tech Campus – New York City. Il GII consiste in una classifica delle prestazioni dell’innovazione di circa 130 economie in tutto il mondo. Il GII 2018 è dedicato al tema  Energizing the World with Innovation, ossia esplorare il ruolo dell’innovazione nel settore energetico e soddisfare la crescente domanda energetica globale.

La nuova edizione rivela che la Svizzera ha mantenuto il primo posto, seguita da Paesi Bassi, Svezia, Regno Unito e Singapore. La Cina è entrata a far parte delle 20 principali economie più innovative al mondo. Un gruppo di economie a medio e basso reddito ha svelato, inoltre, un rendimento significativamente migliore rispetto a quello previsto dal loro livello di sviluppo: l’Africa subsahariana, ad esempio, vanta sei over-achievers di innovazione, tra cui Kenya, Ruanda e Sud Africa.

Se gli investimenti in innovazioni di energia è essenziale per la crescita globale e per evitare una crisi ambientale, il rapporto rileva che la crescita degli investimenti verdi è rallentata e anche i brevetti relativi all’energia sono stagnanti o, addirittura, sono diminuiti negli ultimi anni.


Leggi il rapporto completo