Giustizia e amministrazione

La Corte costituzionale sugli obblighi di pubblicazione relativi ai dirigenti pubblici

Con la pronuncia n. 20/2019, la Corte costituzionale si è espressa sulla questione di costituzionalità dell’art. 14, commi 1-bis e 1-ter, del d.lgs. n. 33/2013, dichiarando illegittima l’estensione a tutti i dirigenti pubblici degli stessi obblighi di pubblicazione previsti per … LEGGI

Omesso rilievo d’ufficio della nullità e revocazione nel processo amministrativo

Nella sentenza 14 febbraio 2019, n. 1049, il Consiglio di Stato precisa che la nullità del provvedimento, anche se rilevabile d’ufficio dal giudice in applicazione del generale principio previsto dall’art. 1421 c.c., è questione di diritto e non di fatto. … LEGGI

Linee guida sulle consultazioni preliminari di mercato: il parere del Consiglio di Stato

Con parere n.445 del 14 febbraio 2019, il Consiglio di Stato si è pronunciato sullo schema di linee guida recanti: “Indicazioni sulle consultazioni preliminari di mercato”, trasmesso il 21 dicembre 2018 dall’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC). Come sottolineato dall’Autorità, l’oggetto delle … LEGGI

Sull’obbligo di ricorrere al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa nel caso di servizi ad alta intensità di manodopera: la parola all’Adunanza Plenaria.

Nella sentenza non definitiva (leggibile qui), il Collegio sottopone all’attenzione dell’Adunanza Plenaria il quesito volto a chiarire se il rapporto, nell’ambito dell’art. 95 del codice dei contratti pubblici, tra il comma 3, lettera a (casi di esclusivo utilizzo del criterio … LEGGI

Il C.G.A. sul compenso del Commissario ad acta per i decreti di condanna ex L. 89/2001

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana (C.G.A.), con ordinanza 25 gennaio 2019, n. 58, ha stabilito che non è dovuto alcun compenso al Commissario ad acta nominato per l’ottemperanza dei decreti di condanna adottati ai sensi della … LEGGI

Diritto alle prestazioni sociali per familiari residenti nello stato membro d’origine: il caso Bogatu.

Con un’interessante pronuncia resa lo scorso 7 febbraio nella causa C-322/17, la Corte di Giustizia ha affermato che la disciplina europea in materia di applicazione e coordinamento dei regimi sociali ai lavoratori che si spostano sul territorio dell’Unione deve essere interpretata … LEGGI

Corte Costituzionale: l’AGCM non è legittimata a sollevare questione di legittimità costituzionale

Con sentenza n.13 del 31 gennaio 2019, la Corte Costituzionale ha stabilito che l’Autorità garante della concorrenza e del mercato (AGCM) non è legittimata a sollevare questione di legittimità costituzionale in via incidentale e pertanto ha dichiarato inammissibili le questioni … LEGGI

Alla CGUE le conseguenze della mancata indicazione nell’offerta dei costi della manodopera e degli oneri di sicurezza

Con tre distinte ordinanze adottate lo scorso 24 gennaio, l’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato ha sottoposto alla Corte di giustizia la questione sul se il diritto dell’Unione europea osta a una disciplina nazionale quale quella italiana in base alla … LEGGI

La Consulta sulla conferenza di servizi: incostituzionale subordinare la determinazione a un provvedimento politico

La Corte costituzionale (sentenza n. 9 del 2019) ha dichiarato l’illegittimità dell’art. 2, comma 1, lett. b), e dell’art. 10, comma 1, lett. d), n. 9), della legge della Regione Lombardia 12 dicembre 2017, n. 36, rispetto all’art. 117, comma 2, … LEGGI

Accesso civico generalizzato e appalti pubblici: due interessanti pronunce

Si segnalano due pronunce da parte dei Tribunali amministrativi che affrontano il delicato problema dell’applicabilità dell’accesso civico generalizzato alla documentazione relativa agli appalti pubblici. In particolare, nella prima (Tar Lombardia, sez. IV, 11 gennaio 2019, n. 45) i giudici amministrativi … LEGGI