I consigli di gestione: aspirazioni della Resistenza e norme costituzionali

Il tema della partecipazione dei lavoratori alla gestione delle imprese approda all’Assemblea costituente dopo aver conosciuto una rinnovata centralità nel periodo resistenziale, quando, nel tentativo di determinare un nuovo modello di sviluppo economico del Paese, si decise di istituire i Consigli di gestione. Il tema fu al centro del dibattito politico, giuridico ed economico per tutto il periodo della transizione alla democrazia repubblicana, divenendo uno dei nodi irrisolti dell’intenso periodo di rinnovamento istituzionale che caratterizza i primi anni del dopoguerra. Il contributo ricostruisce le modalità in cui il tema è stato elaborato dalle culture politiche e dalle forze sociali del tempo e le tappe che hanno condotto al suo riconoscimento nella Carta costituzionale con la formulazione dell’art. 46.