Giudicato amministrativo nazionale e sentenza sovranazionale

Il saggio prende le mosse dalla sentenza della Corte costituzionale n. 6/2018 e dall’orientamento della Corte di cassazione sulla concezione dinamica della giurisdizione per affrontare il tema del contrasto tra giudicato amministrativo nazionale e precedente o successiva pronuncia della Corte di giustizia europea o della Corte EDU. Nell’esaminare il novero di soluzioni che scaturiscono dalle possibili differenti declinazioni teoriche del problema (e dal diverso concetto di giurisdizione), il contributo si sofferma sulle ricadute dell’influenza dell’ordinamento sovranazionale sugli istituti del diritto processuale amministrativo nazionale, con particolare riferimento alla revocazione. Sullo sfondo, i grandi temi del dialogo tra le Corti e del rapporto tra Corte di cassazione e Consiglio di Stato.