Fascicolo N.4 del 2016 ottobre / dicembre

Simposi

Articoli

  • Sabino Cassese Sulla diffusione nel mondo della giustizia costituzionale. Nuovi paradigmi per la comparazione giuridica Abstract

    Abstract

    La giustizia costituzionale nasce nazionale, negli Stati Uniti due secoli fa (Marbury v. Madison, 1803) e in Austria un secolo dopo («Oktoberverfassung», 1920), per poi divenire istituto universale, applicato in centosessantaquattro Paesi del mondo. Le sue origini si collegano a una generale sfiducia nella democrazia e alla necessità di opporvi un contropotere per tenerla sotto controllo. Calata nei diversi contesti nazionali, ha assunto caratteristiche diverse, pur conservando la sua natura originaria e uniforme. Da queste basi possono essere tratte rilevanti riflessioni sul metodo e sui paradigmi della comparazione giuridica e, in modo particolare, sulla natura necessariamente comparativa della cultura giuridica, che non deve comparare i principi, ma i modi nei quali gli stessi si adattano ai diversi ordini giuridici nazionali.

  • Elisa D'Alterio Finanza pubblica e amministrazione: «verifiche» e «bollino» della Ragioneria generale dello Stato Abstract

    Abstract

    Poche attività come quella della «bollinatura» sono ricoperte da un vero e proprio manto di oscurità. Tutti sanno che esiste la bollinatura, ma quasi nessuno sa cosa effettivamente sia. L’obiettivo del presente studio è, oltre alla ricostruzione e analisi di questo particolare istituto giuridico, quello di dimo- strare come tale attività esprima una funzione molto importante svolta dall’- amministrazione finanziaria, collegandosi a un più generale fine di «tutela finanziaria» del sistema amministrativo, intensificatosi nel corso del tempo.

    A tale scopo, l’articolo analizza l’evoluzione storica, prosegue con la ricostruzione dei caratteri strutturali di tale attività, approfondisce quindi la qualificazione giuridica attribuibile alla fattispecie in esame e, infine, esamina il generale fine che la caratterizza alla luce dell’intero sistema amministrativo. Seguono alcune riflessioni conclusive alla luce delle più recenti prospettive.

Note

  • Leonida Tedoldi Il Presidente del Consiglio dei ministri: un organo «indefinito» nello Stato democratico italiano tra gli anni Cinquanta e Ottanta del Novecento Abstract

    Abstract

    Questo saggio si concentra su un unico problema dai numerosi risvolti: quali sono le ragioni storiche e politico-istituzionali della mancata riforma del ruolo del Presidente del Consiglio che hanno permesso che quest’organo rimanesse senza solide attribuzioni costituzionali all’interno di una forma di governo debole per eccellenza?

    Tale «anomalia» rende unico per molti versi il modello italiano rispetto a quelli europei. Questa «fragilità» del Capo dell’esecutivo ha permesso al Presidente del Consiglio di turno un’interpretazione dinamica e pragmatica, altamente politico-strategica, del proprio ruolo, tanto da approdare oggi ad una ostentata forma di leadership, tutta politica, limitata solo dal Presidente della Repubblica.

  • Fabrizio Di Mascio La trasparenza presa sul serio: gli obblighi di pubblicazione nell’esperienza statunitense Abstract

    Abstract

    L’articolo analizza l’introduzione e l’attuazione di obblighi di pubblica- zione in materia di spesa pubblica negli Stati Uniti nel corso dell’ultimo decennio (2006-2016). Viene evidenziato il processo di apprendimento che ha focalizzato l’attuazione degli obblighi di trasparenza non tanto sulla mera disponibilità di informazioni quanto sulla loro qualità assicurata dalla standar- dizzazione delle basi informative. Nel paragrafo conclusivo l’esperienza statu- nitense viene comparata con quella italiana in cui solo recentemente è stata posta attenzione alla complessità dell’apertura delle banche dati come condi- zione dell’efficace attuazione degli obblighi di trasparenza.

Rassegne

  • Matteo Gnes, Edoardo Chiti Cronache europee 2015 Abstract

    Abstract

    Le Cronache europee relative al 2015 si aprono con un breve resoconto dei principali eventi politici, economici e istituzionali. Vengono quindi brevemente analizzati i principali sviluppi del processo di integrazione europea, attraverso l’esame delle decisioni adottate dai Consigli europei, delle più importanti nor- mative e dei programmi di maggior rilievo. Secondo il disegno abituale delle Cronache, vengono esaminate le innovazioni istituzionali e giuridiche più signi- ficative, i rapporti tra cittadini ed istituzioni europee e le novità relative all’unione economica. Quindi, sono brevemente esaminati gli sviluppi nelle funzioni di re- golazione (mercato interno, comunicazioni elettroniche, concorrenza, aiuti di Stato, politica sociale, tutela della salute e del consumatore, tutela ambientale), che sono stati significativi nel 2015, ed in quelle di erogazione (politica agricola co- mune, ricerca e tecnologia, istruzione, cultura), nonché lo sviluppo delle proce- dure decisionali di controllo in materia di finanza (bilancio e fondi). Infine, sono presi in esame i progressi relativi allo spazio di libertà, sicurezza e giustizia, alla dimensione esterna e alla politica estera e di sicurezza comune.

Rivista bibliografica

Jens-Hinrich BINDER e Christos V. GORTSOS, The European Banking Union. A Compendium, Oxford, Baden-Baden, Beck, 2016, 368 p., ISBN: 9781509904532 e 9783848724017. (Rita Perez)

Sabino CASSESE (a cura di), Research Handbook on Global Administrative Law, Cheltenham, Edward Elgar, 2016, 595 p., ISBN: 9781783478453. (Giulio Napolitano)

Gianluca SGUEO, Beyond Networks – Interlocutory Coalitions, the European and Global Legal Orders, Switzerland, Springer, 2016, 192 p., ISBN: 9783319288758. (Edoardo Chiti)

Paolo POMBENI, La questione costituzionale in Italia, Bologna, il Mulino, 2016, 376 p., ISBN: 9788815264329. (Sabino Cassese)

Carlo MOSCA, Il prefetto e l’unità nazionale, Napoli, Editoriale scientifica, 2016, 464 p., ISBN: 9788863428889. (Bernardo Giorgio Mattarella)

Angela FERRARI ZUMBINI, La regolazione amministrativa del contratto. Atti amministrativi conformativi dell’autonomia negoziale, Torino, Giappi- chelli, 2016, 366 p., ISBN: 9788892102262. (Aldo Sandulli)

Carlo FOCARELLI, Privacy. Proteggere i diritti fondamentali oggi, Bologna, il Mulino, 2015, 208, ISBN: 9788815259370. (Bruno Carotti)

Note bibliografiche

A cura di Edoardo Chiti, Rita Perez, Giulio Vesperini

Notizie

Un seminario su «I nodi della pubblica amministrazione» (Maurizia De Bellis)

Il convegno Icon-s su «Borders, Otherness and Public Law» (Elisabetta Morlino)

Il convegno annuale dell’Aipda sugli «Antidoti alla cattiva am- ministrazione» (Nicola Posteraro)