Valentina Volpe

Valentina Volpe, Senior Research Fellow presso il Max Planck Institute for Comparative Public and International Law (MPIL) di Heidelberg

 

Picture Valentina Volpe

Valentina Volpe (1983) è Senior Research Fellow presso il Max Planck Institute for Comparative Public and International Law (MPIL) di Heidelberg.

Attualmente insegna all’Università Cattolica di Lille (campus di Parigi) e alla LUISS Guido Carli; è inoltre visiting lecturer alla UN-mandate University for Peace (UPEACE) a San José, in Costa Rica, ed è stata visiting professor alla CUPL di Beijing e all’Università di Mannheim, in Germania.

Valentina ha conseguito un dottorato di ricerca con lode in Scienza giuridica e teoria del diritto (2013) presso l’Istituto Italiano di Scienze Umane (SUM) di Napoli (oggi Scuola Normale Superiore di Pisa) con una tesi in diritto amministrativo globale e internazionale pubblico dal titolo “Global Dimensions of Democracy” (relatore Prof. Sabino Cassese).

È stata visiting researcher presso la Yale Law School (2010/2011) ed ha svolto attività di ricerca presso l’Istituto Universitario Europeo di Firenze (EUI) e la Commissione Europea per la Democrazia attraverso il Diritto (Commissione di Venezia).

Laureatasi con lode all’Università degli Studi di Trieste, dove è cultore della materia presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali, ha svolto parte del proprio percorso accademico all’Università Robert Schumann di Strasburgo (2005), e lavorato, come stagiaire, al Parlamento Europeo di Bruxelles (2006) e all’ambasciata d’Italia a Pechino (2007).

Prima di lavorare presso il MPIL, è stata project manager di una ONG attiva nel campo della cooperazione internazionale e della protezione dei diritti umani in Italia e Sri Lanka.

Al MPIL ha promosso e coordina il primo programma di tirocini dell’Istituto (MPIL Internship Programme) e il forum di discussione Dialoghi Italiani.

Valentina è tra gli organizzatori, insieme ad Anne Peters e Stefano Battini, della conferenza internazionale “Remedies against Immunity? Reconciling international and domestic law after the Italian Constitutional Court’s Sentenza 238/2014” che si terrà il prossimo maggio a Villa Vigoni sul Lago di Como.

È socia dell’IRPA dal 2014 e membro dell’Academic Advisory Board dell’Heidelberg Journal of International Law/Zeitschrift für ausländisches öffentliches Recht und Völkerrecht (ZaöRV) dal 2015.

I suoi interessi scientifici includono la promozione della democrazia, i diritti umani, le organizzazioni internazionali, il diritto amministrativo globale, internazionale pubblico e dell’Unione europea.

.

Curriculum Vitae

Elenco delle pubblicazioni

Gli scritti di Valentina Volpe