Susanna Screpanti

Dott.ssa Susanna Screpanti, dottore di ricerca dell’Università Roma Tre

 

.Immagine

Susanna Screpanti (1982) è Dottore di ricerca in Diritto amministrativo (XXII ciclo) presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi “Roma Tre” e dal 2010 è Ricercatrice presso l’Ufficio Ricerca e Studi di Cassa Depositi e Prestiti S.p.A., dove si occupa prevalentemente di supporto ai vertici, analisi giuridica e redazione di studi di settore relativi ai principali mercati regolamentati a livello europeo, nazionale e locale.

È stata Professore aggregato di Diritto amministrativo progredito e di Diritto pubblico dell’economia presso la Facoltà di Scienze Politiche, ora Dipartimento di Giurisprudenza, dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”.

È stata, inoltre, titolare di contratto integrativo per il corso di Istituzioni di Diritto pubblico presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” e per i corsi di Diritto amministrativo I e Diritto amministrativo II presso il Dipartimento di giurisprudenza dell’Università degli Studi “Roma Tre”, nel quale svolge anche attività di supporto alla didattica per il corso di Diritto amministrativo europeo.

Ha insegnato al Master di II livello in “Diritto amministrativo e Scienze dell’Amministrazione” (DASA) dell’Università degli Studi “Roma Tre”, al Master di II livello in “Diritto amministrativo” dell’Università degli Studi di Napoli “Suor Orsola Benincasa” e al Master di II livello in “Scienze amministrative” dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”.

È cultore della materia in Diritto amministrativo, Diritto pubblico dell’economia e Diritto dell’ambiente presso l’Università degli Studi “Roma Tre” e l’Università degli Studi “Tor Vergata”.

Nel 2009, ha conseguito il titolo di Avvocato, abilitato presso il distretto di Corte d’Appello di Roma, dopo aver svolto la pratica forense presso l’Avvocatura Generale dello Stato.

Si è laureata con lode (2006) in Giurisprudenza nell’Università degli Studi “Roma Tre” con una tesi in Diritto amministrativo su “I procedimenti amministrativi composti. Il caso dei farmaci”, dopo aver conseguito con lode (2004) la laurea triennale in Diritto costituzionale con una tesi su “La nuova potestà statutaria delle Regioni a seguito della riforma del Titolo V”.

Dal 2010 è Socio dell’Istituto di Ricerche sulla Pubblica Amministrazione (IRPA), di cui è Responsabile amministrativo e tesoriere e per il quale svolge attività di studio e ricerca scientifica. Dal 2013 è Socio dell’Associazione Giovani Amministrativisti (AGAMM) e dal 2010 partecipa a numerosi gruppi di studio organizzati dalla Fondazione Astrid.

Ha curato l’Osservatorio della Corte di giustizia europea per il “Giornale di diritto amministrativo” ed è autrice di capitoli di libro in tema di concorrenza, aiuti di Stato e cooperazione amministrativa, raccolti nel volume “Diritto amministrativo progredito”, a cura di Luisa Torchia, edito da Il Mulino. Ha pubblicato anche articoli e saggi in tema di procedimento amministrativo, autorità indipendenti e valorizzazione immobiliare, pubblicati sul “Giornale di diritto amministrativo” e sulla “Rivista Italiana di diritto pubblico comunitario”.

Nel 2012, ha partecipato ad un progetto di ricerca per la Scuola Nazionale dell’Amministrazione sul “Procedimento amministrativo a venti anni dalla Legge n. 241/1990”, occupandosi del tema “La certezza dei tempi procedimentali”, il cui contributo finale è pubblicato sul sito della Scuola ed è in corso di pubblicazione con Il Mulino.

.

Curriculum vitae

Elenco delle pubblicazioni

Gli scritti di Susanna Screpanti