Cinzia Carmosino

Cinzia Carmosino, dottore di ricerca dell’IMT School for Advanced Studies Lucca

Cinzia Carmosino (1982) è dottore di ricerca in Management and Development of Cultural Heritage (XXV ciclo) presso l’IMT School for Advanced Studies Lucca, dove ha discusso una tesi dal titolo “«One, No One and One Hundred Thousand». The legal notion(s) of cultural property” (Tutor/Supervisor: Prof. Lorenzo Casini).

Si è laureata con lode a Roma (2008) presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi “Sapienza”, discutendo una tesi in Diritto amministrativo dal titolo “La fruizione dei beni culturali. I musei in Italia e in Francia” (Relatore: Prof. Lorenzo Casini). Ha, inoltre, conseguito il Master di II livello in Diritto amministrativo e Scienze dell’amministrazione presso l’Università degli Studi di “Roma Tre” (2009).

Ha svolto periodi di ricerca all’estero presso l’Université Paris II Panthéon-Assas (2007), l’Université Paris-Sud (2012-2013), Sciences Po (2012-2013) e il Centre d’Etudes sur la Coopération Juridique Internationale di Parigi (2012-2013).

E’ stata intern presso il World Heritage Centre dell’Unesco a Parigi e consulente presso il Centro internazionale di studi per la conservazione e il restauro dei beni culturali (ICCROM) di Roma.

Ha svolto attività di supporto alle cattedre di Diritto urbanistico e Legislazione dei beni culturali e del paesaggio della Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Roma “Sapienza”. Ha, inoltre, svolto attività di assistenza agli esami della cattedra di Diritto amministrativo della Facoltà di Giurisprudenza presso la medesima università.

Ha collaborato alle ricerche promosse dall’Istituto di Ricerche sulla Pubblica Amministrazione (IRPA) in tema di diritto amministrativo globale (2011-2012), globalizzazione dei beni culturali (2008-2009) e sistema amministrativo italiano (2008-2009).

E’ autrice di diverse pubblicazioni in materia di beni culturali.

Da gennaio 2016 è socia dell’Irpa.

 

Curriculum vitae

Elenco delle pubblicazioni