Andrea Averardi

Andrea Averardi, dottore di ricerca dell’Università degli Studi di Pavia

Andrea Averardi, dottore di ricerca dell’Università degli Studi di Pavia.

Andrea Averardi (1985), è dottore di ricerca in Istituzioni, Amministrazioni e Politiche Regionali (dottorato congiunto tra l’Università degli Studi di Pavia, l’Università degli Studi di Milano, l’Università Cattolica di Milano, il Politecnico di Milano edEupolis- l’Istituto superiore per la ricerca, la statistica e la formazione della Regione Lombardia). Si è laureato con lode a Roma, nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Roma Tre, discutendo una tesi in diritto amministrativo, in tema di servizi pubblici.

Dal luglio del 2014 è borsista della Fondazione Cesifin-Alberto Predieri.

E’ stato visiting scholar presso la Law School della Columbia University di New York, partecipando alle attività del Visiting Scholar and Research Fellow Program (Spring semester 2012) e svolgendo ricerche relative alla partecipazione all’attività amministrativa generale negli Stati Uniti.

Sta svolgendo attualmente attività di ricerca in tema di regolazione giuridica dei musei. Partecipa inoltre ad uno studio sulla rappresentanza degli interessi nello Stato e ad uno sulla disciplina delle imprese pubbliche. Ha contribuito all’elaborazione di un progetto di legge sulla partecipazione dei privati ai processi decisionali pubblici.

Dal 2012 è titolare di un contratto integrativo della docenza in Diritto Amministrativo nella Facoltà di Giurisprudenza di Roma Tre ed è docente del Master di II livello in Diritto Amministrativo e Scienza dell’Amministrazione dell’Università di Roma Tre.

Collabora dal 2010 con le cattedre di Diritto Amministrativo, Diritto Amministrativo II e Diritto Amministrativo Europeo della Prof.ssa Luisa Torchia e dal 2014 con quelle di Diritto Amministrativo e Diritto Amministrativo II del Prof. Giulio Napolitano nella Facoltà di Giurisprudenza di Roma Tre.

Ha svolto attività di consulenza presso l’Autorità Nazionale AntiCorruzione e per la trasparenza e la valutazione delle pubbliche amministrazioni – A.N.AC..

Ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione forense presso il distretto della Corte di Appello di Roma.

Collabora con il Giornale di Diritto Amministrativo e con la Rivista Trimestrale di Diritto Pubblico ed è membro del Comitato di Redazione della Rivista di Diritto Sportivo del CONI.

 

 

Curriculum vitae

Elenco delle pubblicazioni

Consulta gli scritti di Andrea Averardi