Privacy

Autorità garante per la privacy: presentata la relazione annuale

garante_privacy_21È stata presentata la relazione annuale del Garante per la protezione dei dati personali sull’attività svolta nell’anno 2015. Nel periodo di riferimento, il Garante ha irrogato sanzioni per oltre 3,3 milioni di euro, effettuato 303 ispezioni, emanato 47 comunicati e newsletter, deciso oltre 300 ricorsi e fornito più di 40 pareri al Governo nelle materie di competenza. Significativo il rilievo attribuito, nella relazione, alla conclusione dell’iter legislativo del regolamento generale sulla protezione dati e della direttiva sulla protezione dati nelle attività giudiziarie e di polizia adottati dal Parlamento europeo e dal Consiglio, all’attività di intervento conseguente alla decisione della Corte di Giustizia UE sul caso Google Spain, alle tematiche di tutela dei dati personali nell’ambito della sanità e della protezione dei lavoratori.

La relazione è articolata in tre parti: la prima dedicata allo stato di attuazione del codice in materia di protezione dei dati personali; la seconda all’attività in concreto svolta dal Garante; la terza all’Ufficio del Garante e alla sua gestione.