Dossier Anticorruzione

Focus corruzione: nuovo documento

Il Focus corruzione è stato aggiornato con il testo dell’Intesa fra Governo, Regioni ed Enti locali, Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione, 31 luglio 2013. L’intesa attua l’art. 1, commi 60-61 della legge 6 novembre 2012, n. 190. Le norme citate prevedono che l’Intesa definisca gli adempimenti alle disposizioni della legge medesima per Regioni, Province autonome, Enti locali, enti pubblici e soggetti di diritto privato sottoposti al loro controllo. Le norme prevedono che l’Intesa definisca anche gli adempimenti alle disposizioni contenute nei decreti legislativi previsti dalla stessa legge.

L’Intesa definisce gli adempimenti relativi all’individuazione del responsabile della prevenzione della corruzione e del responsabile trasparenza, all’adozione e la comunicazione del piano triennale di prevenzione della corruzione e del piano triennale per la trasparenza e l’integrità, alla rotazione di dirigenti e funzionari addetti alle aree a più elevato rischio corruzione, al codice di comportamento, agli incarichi vietati ai dipendenti. In attuazione del d.lgs n. 33/2013, l’Intesa definisce anche gli adempimenti in materia di trasparenza, di inconferibilità e di incompatibilità.

Vai al Focus Corruzione.