Giustizia e amministrazione

Sovraffollamento carcerario e diritti umani: la Corte EDU condanna l’Italia

 

La Corte Europea per i Diritti dell’Uomo, con questa interessante e recente sentenza del gennaio 2013,  ha condannato l’Italia e la situazione di grave sovraffollamento in cui versano gli istituti penitenziari operativi sul territorio nazionale.

Ad essere violato è stato l’articolo 3 della CEDU, che vieta la tortura e il trattamento disumano o degradante nei confronti degli individui.

Utilizzando il meccanismo della sentenza – pilota, la Corte ha quindi esortato il nostro Paese ad adottare una misura o una combinazione di misure atte a rimediare alle violazioni della Convenzione risultanti dal sovraffollamento delle carceri nazionali.

CASE OF TORREGGIANI AND OTHERS v. ITALY