Giustizia e amministrazione

Poteri di sospensione della Consob sui consulenti finanziari: parola alla Corte costituzionale

 

Con la ordinanza n. 1043 del 29 gennaio 2018, la Seconda Sezione del Tar Lazio ha rimesso alla Corte costituzionale la questione di costituzionalità dell’art. 55, co. 2, del D.lgs. n. 58/1998, in relazione alla compatibilità del potere della Consob di disporre in via cautelare, per un periodo massimo di un anno, la sospensione dall’esercizio dell’attività del consulente finanziario, con gli artt. 3 e 117, co. 1, della Costituzione e, tramite la norma interposta, con l’art. 4 del Protocollo 7 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo.

 

Leggi il testo dell’ordinanza