Diritto amministrativo europeo

Verso un rafforzamento del Mercato Unico europeo: le nuove misure della Commissione

Commissione Europea_logo

La Commissione Europea ha presentato un pacchetto di misure diretto a consentire un miglior funzionamento del mercato unico che, nonostante rappresenti uno dei più grandi risultati dell’Unione Europea, ha regole spesso non chiare o inattuate.

Tali misure si inseriscono nell’ambito della nuova strategia per il mercato unico (Single Market Strategy), presentata dalla Commissione nel 2015.

Tre sono le iniziative adottate:

i) il Single Digital Gateway, un portale online attraverso il quale i cittadini e le imprese avranno facile accesso a tutte le informazioni necessarie, procedure amministrative online e servizi di assistenza. Tramite la possibilità di espletare, in futuro, varie procedure amministrative online (ad esempio richiedere certificati di nascita, registrare l’autovettura, avviare un’attività di impresa) la Commissione stima che il single Digital Gateway possa far risparmiare alle imprese più di 11 miliardi di euro all’anno e ai cittadini europei fino a 855.000 ore annuali;

ii) il Single Market Information Tool, uno strumento informativo volto a consentire l’accesso, da parte della Commissione, ad informazioni affidabili e accurate sulle disposizioni vigenti nel mercato unico digitale. Tale strumento potrà essere usato solamente in particolari casi di malfunzionamento del mercato unico a livello transfrontaliero;

iii) un Action Plan per il rafforzamento di SOLVIT, servizio gratuito in grado di fornire alle imprese e ai cittadini soluzioni rapide e pragmatiche in caso di difficoltà con le pubbliche amministrazioni di altri Stati membri. Il Piano d’Azione mira a rendere più facilmente accessibile SOLVIT da parte di cittadini e imprese e a migliorare la raccolta dati, in modo da perfezionare il funzionamento del mercato unico.

Per un approfondimento, si possono consultare i documenti presenti a questo link.