Diritto amministrativo europeo

Nuovo accordo istituzionale per il miglioramento della qualità della legislazione nell’UE

Commissione Europea_logo

Nel maggio 2015 la Commissione ha presentato una comunicazione dal titolo “Una migliore regolamentazione per risultati migliori”, nella quale indica una serie di innovazioni da apportare ai processi decisionali dell’Unione. La pubblicazione di questo pacchetto includeva, tra l’altro, un progetto di accordo interistituzionale, e la proposta di istituire la piattaforma REFIT, un nuovo comitato per il controllo normativo inteso a monitorare la qualità delle valutazioni d’impatto della Commissione e dei nuovi strumenti online volti a rendere più inclusivo il processo decisionale a livello delle politiche e a esaminare il feedback dato dalle parti interessate sulle leggi in vigore.

Il 15 dicembre la Commissione ha approvato un nuovo accordo interistituzionale per legiferare meglio con il Parlamento europeo e il Consiglio. L’accordo si pone l’obiettivo di migliorare la qualità e i risultati della legislazione europea, ed entrerà in vigore quando tutte e tre le istituzioni lo avranno approvato. L’accordo apporterà cambiamenti nell’intero ciclo di produzione normativa, coinvolgendo le fasi della consultazione e valutazione d’impatto fino a quelle dell’adozione, attuazione e valutazione della legislazione dell’UE. Particolare attenzione è stata dedicata al profilo della semplificazione delle leggi in vigore e allo svolgimento delle analisi d’impatto.

Scarica il testo dell’accordo (in inglese).