Esternalizzazioni

Osservatorio Esternalizzazioni – Pagina principale

 

Ingranaggi_1

 

 

I processi di esternalizzazione di funzioni e di servizi e l’adozione di modelli contrattuali costituiscono sempre di più lo strumento attraverso il quale le pubbliche amministrazioni organizzano la propria attività per il raggiungimento degli obiettivi prefissati. Ciò avviene peraltro al di fuori di un quadro normativo certo e con esperienze non sempre omogenee.

Per questo motivo, abbiamo costituito un Osservatorio finalizzato a monitorare e analizzare le esperienze in atto ai diversi livelli di governo, evidenziandone peculiarità e criticità così da provocare un dibattito nel mondo scientifico, tra le amministrazioni e nel mercato.

L’Osservatorio si propone di studiare anche le esperienze straniere più interessanti allo scopo di diffondere ulteriori elementi di conoscenza.
Attraverso l’Osservatorio si vuole inoltre offrire un significativo supporto alle amministrazioni nella scelta di esternalizzare alcune attività o la gestione di alcuni servizi.

L’Osservatorio costituisce in tal senso un luogo di confronto e ricerca di indirizzi e soluzioni che sostengano scelte organizzative economicamente convenienti per l’operatore pubblico e permettano alle imprese di conseguire una apprezzabile redditività. Tali obiettivi potranno essere perseguiti attraverso un approccio alle singole problematiche che intende considerare differenti aspetti significativi: tecnico – operativi; giuridici; economico – finanziari.

 

Aspetti generali

L’attività

Tradizione storica

Chi siamo

Link esterni

 

 

Aree di interesse

L’Osservatorio Esternalizzazioni è divisa in aree tematiche. All’interno di ciascuna sono disponibili materiali, indicazioni normative e riferimenti di letteratura (ove possibile mettendo a disposizione il testo).

Le aree sono le seguenti:

1. Appalti pubblici

2. Esternalizzazioni

3. Centrali di acquisto

4. Uncitral

5. Big Society

 

 

 

Disclaimer

Tutti gli articoli, i dati e le informazioni pubblicati all’interno dell’Osservatorio possono essere liberamente riprodotti, in tutto o in parte, a condizione che l’utilizzazione avvenga per finalità di uso personale, studio, ricerca o comunque non commerciali e che siano indicati, con adeguata visibilità, il nome dell’autore e la dicitura: “tratto dall’Osservatorio sulle esternalizzazioni, in www.irpa.eu“.

In nessun caso è consentita alcuna alterazione del testo originale. Gli articoli,i dati e le informazioni sono ascrivibili all’autore, ove indicato.

L’Osservatorio declina ogni responsabilità per qualsiasi controversia direttamente o indirettamente collegata ai contenuti del sito.