Energia

Aeeg: certificazione di Terna S.p.A. ai sensi della direttiva 2009/72/CE

Il 5 aprile 2013 l’Autorità per l’energia elettrica e il gas ha approvato la deliberazione 142/2013/R/eel sulla Certificazione di Terna S.p.A. in qualità di gestore del sistema di trasmissione dell’energia elettrica in separazione proprietaria, a seguito del parere della Commissione europea del 11 febbraio 2013 C(2013) 810 final (Scarica la deliberazione).

 

Gli artt. 9 e 10 della direttiva 2009/72/CE e l’art. 36 del d. lgs. 93/2011, che la recepisce, prevedono che le imprese proprietarie di sistemi di trasporto dell’energia elettrica in situazione di separazione proprietaria vengano certificate quali gestore di sistema di trasmissione dall’autorità di regolamentazione nazionale in seguito a parere espresso dalla Commissione europea.

Con la deliberazione 531/2012/eel l’Autorità aveva adottato la certificazione preliminare di Terna S.p.A. prescrivendo che l’azionista rilevante Assicurazioni Generali S.p.A. certificasse di non avere partecipazioni di controllo in imprese attive nei mercati della produzione o della vendita dell’energia elettrica e del gas, nazionali o europei; che venisse risolto il conflitto di interesse in capo ad un consigliere di amministrazione di Terna S.p.A. presente in una impresa di produzione di energia elettrica con carica analoga; che venisse adeguato lo statuto societario di Terna S.p.A. alle disposizioni della direttiva 2009/72/CE e che fossero adeguate le convenzioni in essere con i proprietari di porzioni di rete di trasmissione alle disposizioni del d. lgs. n. 93/2011.

Nel parere dell’11 febbraio 2013 la Commissione ha condiviso in linea generale la certificazione preliminare adottata dall’Autorità, invitandola alla verifica di eventuali partecipazioni degli azionisti di Terna S.p.A. in altre società attive nei mercati della produzione e della vendita di energia elettrica al fine di evitare conflitti di interesse che possano portare Terna S.p.A, ad assumere comportamenti discriminatori tra gli utenti.

La deliberazione 142/2013/R/eel certifica che Terna è gestore del sistema di trasmissione, ai sensi dell’art. 9, par. 1, della direttiva 2009/72/CE e dell’art. 36 del d. lgs. n. 93/2011 prescrivendo però l’adeguamento alla direttiva dello statuto societario e delle convenzioni prima citate e la soluzione dei conflitti di interesse in capo ad un consigliere di amministrazione e ad un’azionista. La società è infine tenuta a dare immediata comunicazione all’Autorità di ogni eventuale modificazione delle condizioni previste per il rilascio finale della certificazione in oggetto (A.A.).