Amministrazione e mercato

Casi Facebook e Volkswagen: un doppio dislivello

 

gears

 


 

Un’analisi parallela di due recenti vicende.

di Bruno Carotti

 

I recenti casi di Volkswagen e Facebook, oggetto di particolare attenzione anche mediatica, a un primo sguardo gettano luce su carenze organizzative, assenza di adeguati strumenti di tutela preventiva o veri e propri intenti di frode, a danno dei cittadini.

A un livello più approfondito, rivelano invece una problematica comune: un dislivello di regolazione, che genera contrasti – e soluzioni illegittime – nel momento in cui si cerca, senza le dovute cautele, di avvicinare i sistemi giuridici a livello transatlantico, frutto di filosofie spesso divergenti.

 

Continua a leggere il commento sul sito del Laboratorio per l’Innovazione Pubblica (Lab-IP)