Amministrazione e mercato

Agcom: assenza di concentrazioni sulla stampa quotidiana

 

 

agcom_logo


 

In merito alla operazione che ha portato all’integrazione tra il Gruppo Editoriale  l’Espresso e la Società Italiana Editrice, con costituzione del gruppo Gedi, sono state avviate le procedure di vigilanza da parte dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom), volte a verificare il rispetto dei limiti previsti dalla normativa del 1981 e del 1987.

In estrema sintesi,  il nuovo soggetto non raggiunge le posizioni di dominanza
previste dalla normativa: è ciò che emerge dall’analisi delle situazioni di controllo e collegamento societario e dalla analisi dei dati relativi al 2016 (“Pubblicità inerente alla tiratura delle testate quotidiane 2016”), accertati e pubblicati dall’Autorità.

 

 

Leggi il comunicato dell’Agcom