Bernardo Giorgio Mattarella

La regolazione dei giochi e delle scommesse

La ricerca, muovendo dalla rilevata assenza di testi aggiornati in materia, mira a offrire un quadro generale e completo dei principi che regolano la materia e della disciplina nazionale e sopranazionale dei diversi tipi di gioco; in secondo luogo, a esaminare questa disciplina con le lenti dei principi e dei concetti generali del diritto amministrativo; in terzo luogo, a descrivere l’assetto attuale della disciplina in materia e discutere i principali problemi giuridici che essa pone.

La ricerca sarà dedicata alla regolazione pubblica del gioco, cioè ai profili pubblicistici, non a quelli privatistici (come i problemi inerenti ai rapporti contrattuali) senza peraltro precludersi l’esame di aspetti privatistici connessi a quelli pubblicistici.

L’Irpa ha costituito un gruppo di ricerca composto sia da professori e studiosi esperti di diritto amministrativo, sia da ricercatori junior. Nella specie, partecipano al progetto Bernardo Giorgio Mattarella, Alessandra Battaglia, Matteo Gnes, Marco Macchia, Tommaso Di Nitto, Claudio Cataldi, Patrizio Rubechini, Lorenzo Saltari, Diego Agus, Marco Calaresu, Italo Borrello, Gabriele Sabato, Fabio Di Cristina.

Scarica il progetto di ricerca