Ricerche concluse

Gli standards internazionali per i servizi finanziari

 

Periodo di durata:       1 aprile 2005 – 30 aprile 2007

 

Oggetto della ricerca sono le modalità di formazione, a livello globale, e di applicazione, a livello nazionale, degli standard internazionali per i servizi finanziari. In particolare, sono stati indagati gli interrogativi sottesi alla crescente elaborazione di tali standard, come il loro valore giuridico. Tradizionalmente, infatti, le regole adottate dai transgovernmental regulatory networks sollecitano, ma non vincolano, le autorità di vigilanza appartenenti a tali organismi; allo stesso tempo, sono state introdotte procedure volte a verificare il grado di compliance.

Per rispondere a tali quesiti, la ricerca ha operato una ricognizione complessiva degli standard internazionali per i servizi finanziari, con particolare riguardo al soggetto che li pone in essere (Transgovernmental network; organizzazioni internazionali; forum e organismi di raccordo; organizzazioni private); quindi, si è soffermata sulle modalità di partecipazione degli Stati; sui rapporti tra standard e guidelines adottate dai diversi organismi; sul valore legale della regolamentazione; sul modo in cui le amministrazioni nazionali applicano gli standard internazionali; sulle ipotesi di conflitto tra regole provenienti da soggetti diversi.

 

La ricerca è stata finanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria. Il gruppo di ricerca è stato coordinato da Stefano Battini.

Gli standards internazionali per i servizi finanziari