Appuntamenti

Irpa lecture n. 1. Bruce Ackerman – The Decline and Fall of American Republic

Data: 17 giugno 2011
Luogo: Roma

 

Prof. Bruce Ackerman – The Decline and Fall of American Republic

L’IRPA organizza una serie di Irpa lectures, invitando insigni studiosi da tutto il mondo.

La prima lecture del prof. Bruce Ackerman (Yale Law School) sul tema “The decline and Fall of the American Republic“, si è tenuta il 17 giugno 2011 alle ore 16:30 presso la sala Perin del Vaga dell’Istituto Sturzo a Via delle Coppelle, n. 35, Roma.

 

Nel corso della lecture, il Prof. Ackerman ha toccato i temi di fondo del suo lavoro. Dominanti le riflessioni sull’eccessivo rafforzamento del potere esecutivo: secondo l’Autore, questo è il prodotto della militarizzazione in politica estera e della centralizzazione regolatoria dell’amministrazione statale. Unitamente all’improprio funzionamento dei meccanismi di checks and balances, ciò ha causato un mutamento genetico nella forma di governo, spostando il baricentro nettamente a favore del potere presidenziale, definito patologico.

Segni evidenti di tale cambiamento l’elusione dei meccanismi istituzionali, come il controllo in via parlamentare, attraverso l’uso estensivo della normazione in via d’urgenza; il richiamo distorto all’elettorato da parte dei politici, che conduce a privilegiare scelte ‘impulsive’ piuttosto che una attenta ponderazione; la presenza di un numero considerevole di burocrati altamente specializzati, che hanno un peso determinante negli uffici di staff e denotano un comportamento eccessivamente accondiscendente verso la politica (super-loyalist). In tal modo, le velleità del ‘potere’ vengono sempre avallate, a discapito delle scelte che potrebbero rispondere, in modo più consono, alle esigenze collettive. Un percorso che, nel complesso, va a detrimento dello stesso stato di diritto.


Biografia e brevi note

Bruce Ackerman è Sterling Professor presso la Yale Law School, dove insegna diritto costituzionale. Dopo aver studiato nelle Università di Harvard e Yale negli anni Sessanta, è stato assistente di studio del giudice John Marshall Harlan II, presso la Supreme Court degli Stati Uniti. In seguito, ha insegnato nella University of Pennsylvania e presso la Columbia University.

È autore di quindici monografie e di più di ottanta articoli, sui temi del diritto costituzionale, del diritto comparato e della filosofia politica. I suoi contributi principali sono Social Justice in the Liberal State (1980) pubblicato dalla Yale University Press, e l’opera di storia costituzionale in più volumi, We the People, edito dalla Harvard University Press (il primo volume, Foundations, è del 1991, mentre il secondo, Transformations, è del 1998; l’A. sta attualmente scrivendo il terzo volume). Le sue pubblicazioni più recenti sono The Decline and Fall of the American Republic (2010) The Failure of the Founding Fathers (2005) e Before the Next Attack (2006).

Il Professor Ackerman è membro dell’American Law Institute e dell’American Academy of Arts and Sciences. Nel 2003, ha ricevuto le insegne dell’Ordre national du Merit e l’Henry Phillips Prize in Jurisprudence dell’American Philosophical Society. Nel 2010, la rivista Foreign Policy Magazine lo ha incluso nell’elenco dei cento pensatori più influenti (Top 100 Global Thinkers). Scrive regolarmente sui giornali The New York Times, Washington Post e The Los Angeles Times.

 

LOCANDINA