Reasonableness as a Standard of Judicial Review: Comparative, European and International Perspectives

In tutti i sistemi giuridici il principio di ragionevolezza è conosciuto come uno standard per la judicial review dell’attività amministrativa. Il saggio considera se ciò si verifichi anche in ambito sovranazionale (Ue) ed internazionale, da parte degli organi (quasi-)giurisdizionali globali. In particolare, è analizzato criticamente la diffusa idea che la ragionevolezza operi un principio guida per trovare l’accordo tra i molteplici soggetti che, a vario titolo, agiscono nella sfera globale. Sulla base di numerosi casi decisi dai giudici Ue, dal Dispute Settlement Body della Omc, dal Tribunale amministrativo dell’Oil e dal Tribunale delle Nazioni Unite, emerge che, nonostante la diversità delle formule adottate, la ragionevolezza è in grado di operare come standard per la judicial review a differenti livelli di governance.