Per un nuovo dialogo fra la dottrina e la giurisprudenza amministrativa

 

L’Autore rileva una minore attenzione della dottrina per la giurisprudenza amministrativa, proprio in un periodo caratterizzato, non solo in Italia, da importanti sviluppi della giurisprudenza. Sostiene l’esigenza che la dottrina recuperi un dialogo con la giurisprudenza, nell’interesse stesso della cultura giuridica e della democrazia.