La trasformazione costituzionale

Il saggio esamina il significato della trasformazione costituzionale che ha interessato nel profondo la storia della Repubblica. Il centro della trasformazione è collocato nel progressivo abbandono della concezione «politica» della Costituzione, come complesso di principi da attuare essenzialmente per via legislativa, a favore di una concezione che privilegia la giurisdizione come strumento prioritario di concretizzazione dei principi costituzionali.