Il diritto amministrativo e l’opera di Gian Domenico Romagnosi, a 250 anni dalla sua nascita

 

Preso atto della sua alterna fortuna presso la scienza giuridica, lo studio
intende analizzare le parti e gli elementi del diritto amministrativo per i
quali l’opera di Romagnosi può costituire, come diceva M.S. Giannini nel
1940, “spunto per nuove ricerche”. In particolare, vengono analizzati
alcuni aspetti dell’opera di Romagnosi sia come “teorico” del diritto che
come “legislatore” impegnato nella riforma degli studi legali, desumendone
spunti di perdurante modernità e la capacità di connettere razionalmente
il nascente diritto amministrativo con altri saperi non giuridici.