Volumi

Un volume sulla storia del diritto pubblico in Germania

Il volume offre una panoramica al contempo sintetica e completa sulla storia del diritto pubblico in Germania, vista come lungo processo di formazione di un complesso universo culturale e di un “linguaggio” giuridico moderno proprio delle istituzioni pubbliche.

L’opera, accompagnata da una prefazione del prof. Luigi Lacché e incentrata sullo studio del diritto costituzionale, amministrativo e, in parte, internazionale, non si limita a gettare uno sguardo sul passato, ma apre nuove prospettive di riflessione sul futuro stesso del diritto pubblico rispetto al “valore della costituzione” e ai fenomeni legati alla globalizzazione. Un libro sul diritto pubblico tedesco che affronta temi, concetti, autori, problemi fondamentali anche per un lettore italiano, alla luce di una più ampia visione storica e comparativa.

L’Autore: Michael Stolleis, nato nel 1941, è stato professore di Diritto pubblico e di Storia del diritto moderno nell’Università Johann Wolfgang Goethe di Francoforte sul Meno (1975-2006) e direttore del Max-Planck lnstitut per la Storia giuridica europea nella stessa città (1992-2009). Per la sua attività scientifica ha ricevuto importanti riconoscimenti e numerose lauree honoris causa. Tra le sue pubblicazioni disponibili in traduzione Italiana: Storia del diritto pubblico in Germania. I. Pubblicistica dell’Impero e scienza di polizia 1600-1800, Milano, 2008; Storia del diritto pubblico in Germania. Il. Dottrina del diritto pubblico e scienza dell’amministrazione 1800-1914, Milano, 2014; Stato e ragion di stato nella prima età moderna, Bologna, 1998 (1990) e L’occhio della legge. Storia di una metafora, Roma, 2007 (2004).

Vai alla pagina ufficiale sul sito dell’editore.

Scarica l’indice del volume in formato pdf.