Volumi

Legalità amministrativa e violazione dei diritti non statali

Marco Macchia

Milano, Giuffrè, 2012

 

 

 

I diritti oltre lo Stato condizionano numerose componenti dell’amministrazione nazionale, come il procedimento, l’uso del potere, la discrezionalità. Penetrano negli ordinamenti statali attraverso schermi legislativi fragili o assenti. Si intrecciano con i diritti nazionali. Risolvono i conflitti che si presentano nel dispiegarsi dell¿attività amministrativa. Compongono un corpo di principi e regole per le autorità domestiche disancorato dalla statualità. Cosa accade quando l’amministrazione viola tali norme? Si modifica o rimane indifferente il regime degli effetti dell’atto invalido? Sono diversamente dosati i valori giuridici della stabilità e della certezza? Quanto e come incide il fatto che la legalità oltre lo Stato sia protetta da un sistema di garanzie in cui corti giudiziarie, al di fuori dei confini nazionali, conoscono dei diritti ultrastatali e assicurano ad essi tutela?

 

 

 

 

Vai al sito della Giuffrè