Recensioni e segnalazioni

Massimo Severo Giannini – Scritti. Vol. X

Scritti pubblicati tra il 1994 e il 1996. Scritti inediti. Dispense, Milano, Giuffrè, 2008

Delle celebri Lezioni di diritto amministrativo del 1950 Giannini pubblicò solo il primo volume, ma concepì anche il secondo, costituito dall’analisi dei singoli tipi di procedimento: essa è contenuta in due dispense pubblicate negli anni successivi e circolate solo nell’Università di Pisa. Queste dispense sono ora raccolte in questo volume, che completa la raccolta degli scritti del grande studioso. Insieme a esse, altri due gruppi di testi: una trentina di inediti, selezionati tra i testi che Giannini aveva conservato in forma di dattiloscritti, dei quali si è cercato di ricostruire la data e l’occasione; e una decina di relazioni e interventi a convegni, che non erano stati inclusi nei precedenti volumi e che lo stesso Giannini non aveva conservato tra i propri scritti pubblicati, forse non essendo egli stesso al corrente della loro pubblicazione. Si tratta, quindi, di testi redatti nell’arco di oltre quaranta anni, in materie diverse e sui temi più vari: l’ordine cronologico vede l’alternanza di scritti di diritto costituzionale e amministrativo, nazionale e comparato, sostanziale e processuale, di teoria generale e settoriali, di storia e di cronaca legislativa. Scritti come quello sulla deontologia del funzionario pubblico, redatto all’inizio degli anni Ottanta, mostrano la lungimiranza dell’autore. Altri, come quello sull’invalidità dell’atto amministrativo, meritano ancora una riflessione da parte degli studiosi della materia. Tutti denotano la varietà di interessi, la vastità degli studi e l’originalità dell’autore rispetto ai suoi contemporanei. (Bernardo Giorgio Mattarella)

Pubblicata in Giornale di diritto amministrativo, n. 3/2009

.