Recensioni e segnalazioni

La pianificazione dei servizi sociali

Angelo Mari, La pianificazione dei servizi sociali, II ed., Milano, Ipsoa, 2008

Negli ultimi anni il settore dei servizi alla persona è stato attraversato da spinte riformatrici, per alcuni aspetti incerte e contraddittorie. Dal dibattito che ne è scaturito ha avuto origine questa seconda edizione del volume che si segnala, pubblicata a distanza di cinque anni dalla precedente, nella collana Quaderni di questa rivista. In particolare, con essa l’autore si propone di mettere a fuoco alcuni nodi problematici, come l’individuazione delle strutture preposte ai servizi, suddivise tra soggetti pubblici e soggetti privati, il finanziamento delle politiche sociali, la ripartizione delle competenze tra Stato regioni ed enti locali, i raccordi istituzionali, le modalità di definizione dei livelli essenziali delle prestazioni.

L’architettura del volume è rimasta la medesima. Ad una indagine ad ampio spettro dell’intervento pubblico nei servizi sociali segue, prima, una ricognizione dei soggetti titolari del potere di pianificazione, nonché un esame del contenuto dei piani sociali e delle procedure di approvazione, di attuazione e di valutazione di tali strumenti amministrativi. Nella seconda parte, si fa il punto sulla pianificazione strategica e su quella operativa. Chiude il volume un attento approfondimento sugli effetti dei piani e sulla loro qualificazione giuridica quali strumenti precettivi e conformativi, nonché di allocazione delle risorse. (Marco Macchia)

Pubblicata in Giornale di diritto amministrativo, n. 4/2008